Cinque incontri di formazione e aggiornamento per operatori culturali. La comunicazione, il pubblico, la conservazione, la divulgazione.

Musei, pubblico, educazione: in autunno 2017 gli incontri di formazione e aggiornamento per operatori culturali. Inizia il 23 ottobre il nuovo ciclo di conferenze di aggiornamento per operatori museali, formatori, insegnanti, studenti del settore didattica e formazione organizzato e fortemente voluto dal Sistema dei Musei Mantovani. Realizzato grazie alla collaborazione di Pantacon, il calendario si compone di una serie di incontri, seminari e conferenze da ottobre a dicembre, dedicati a diversi temi collegati al mondo dei musei e dei beni culturali: la comunicazione, il pubblico, la conservazione, la divulgazione.

 

Si va dalla costruzione dei testi che accompagnano le collezioni museali e supportano la fruizione da parte dei visitatori alle strategie connesse alla conoscenza del pubblico per poterlo con più facilità raggiungere; si parla di conservazione, di organizzazione di spazi e contenuti, di didattica museale e di divulgazione scientifica.
Si parte dall'esperienza concreta del progetto "Senza titolo. Didascalie e interpretazioni" già sperimentato in diversi musei italiani perché dalle buone pratiche è possibile cogliere spunti declinabili nel contesto mantovano (23/10). Si prosegue con una giornata intera dedicata ai temi del pubblico con Fondazione Fitzcarraldo che in questo ambito in Italia è sicuramente leader da alcuni anni (06/11). Gli appuntamenti "Le Parole del Cielo" e "Conservare il patrimonio scientifico" si collocano all'interno della più ampia programmazione di MantovaScienza 2017 (22 e 23/11). A chiusura è previsto un incontro dedicato alla presentazione di "Musei e Bambini", volume che offre un'attenta analisi degli aspetti legati al tema della visita dei musei da parte di un pubblico di giovanissimi, tra le prime pubblicazioni di AnciLab Editore (11/12).

Informazioni e iscrizioni: Rivolgersi al Sistema dei Musei e dei Beni culturali Mantovani: tel. 0376 357529.
Iscrizione gratuita via mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nome, cognome, indirizzo mail, recapito telefonico, professione.
Info anche sul sito www.sistemamusealeprovinciale.mantova.it

 

PROGRAMMA

23 OTTOBRE 2017 – ORE 15.00-17.00, PALAZZO DELLA CERVETTA

SCRIVERE PER I MUSEI TESTI E DIDASCALIE VEICOLANDO SAPERI E COMPETENZE, FATTI E INTERPRETAZIONI con MARIA CHIARA CIACCHERI  (SPAZIO BK- www.spaziobk.com)
Nella cornice del progetto "Senza titolo. Didascalie e interpretazioni" (già promosso in diverse sedi italiane quali il Museo del Novecento di Milano, Hangar Bicocca, Fondazione Querini Stampalia, Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma e molti altri) si rifletterà sul potenziale del testo, dall'identificazione dei possibili scopi all'indagine delle sue barriere cognitive e sensoriali. Inoltre, attraverso la condivisione di alcuni casi di studio internazionali e un breve workshop, verranno affrontati alcuni nodi critici della disciplina. SITO WEB: https://senzatitolo.org Maria Chiara Ciaccheri è consulente, facilitatrice e formatrice, specializzata in Learning and Visitor Studies in Museums and Galleries presso l'Università di Leicester (UK). Ricercatrice indipendente, collabora con numerosi istituzioni e musei italiani occupandosi soprattutto di temi legati all'accessibilità, all'interpretazione e alla progettazione partecipata. Docente per il corso di Accessibilità museale al Master in Servizi Educativi dell'Università Cattolica di Milano, è socia di ABCittà e fra i fondatori del progetto Senza Titolo. Collabora con le testate cheFare.com e Artribune.com.

06 NOVEMBRE 2017 – ORE 9.30-13.00 E 14.30-18.00, PALAZZO DELLA CERVETTA

INTRODUZIONE ALL' AUDIENCE DEVELOPMENT conduce ALESSANDRA GARIBOLDI (FONDAZIONE FITZCARRALDO - www.fitzcarraldo.it)
Il workshop avrà come tema specifico le strategie di audience development in relazione al sistema dei musei mantovani e ai pubblici di riferimento. L'Audience Development, tema centrale a livello europeo e obiettivo chiave identificato dal programma Creative Europe della Commissione Europea, è la risposta concreta che trasforma la generica aspirazione di conoscenza del pubblico in un processo strutturato in grado di coinvolgere in maniera continuativa le organizzazioni: non solo marketing e comunicazione, ma anche direzione artistica, programmazione e organizzazione. In particolare verranno affrontate le seguenti tematiche: • Audience Development: definizione, obiettivi, caratteristiche • Il piano e le strategie di audience development e audience engagement Il workshop, avente la durata di 7 ore alternerà pillole di formazione ad almeno un'esercitazione individuali e/o di gruppo. Alessandra Gariboldi è ricercatrice presso la Fondazione Fitzcarraldo di Torino, dove collabora anche con l'Osservatorio Culturale del Piemonte. Si occupa di indagini sul pubblico dei musei, particolarmente attraverso l'uso di tecniche di indagine qualitative, oltre che di valutazione di progetti culturali. Specializzata in didattica museale e comunicazione del patrimonio, collabora inoltre con diversi enti operanti in ambito culturale come consulente per l'accompagnamento e la valutazione delle attività rivolte al pubblico, con particolare riguardo a non-pubblico e nuovi pubblici

22 NOVEMBRE 2017- ORE 17.30 - 19.00, SALE TERESIANE BIBLIOTECA TERESIANA DI MANTOVA

LE PAROLE DEL CIELO con LEOPOLDO BENACCHIO

Spesso le parole di uso comune si rivelano una fonte piena di storia e significati nuovi se visti con gli occhi della scienza. Ogni parola proposta disvela il rapporto millenario che lega l'uomo al cielo, un tempo usato come orologio, calendario e bussola e da sempre luogo simbolico di presagi, divinità e saperi ancestrali. Si scopre così che 'desiderare' richiama poeticamente qualcosa che si è perduto, le stelle da cui ci si è staccati e che si vogliono riconquistare, mentre 'disastro' ammonisce a non andare mai contro le indicazioni degli astri per non subirne le conseguenze. E molto altro. Leopoldo Benacchio è ordinario presso l'Osservatorio Astronomico di Padova – INAF. Accanto all'attività di ricerca, specialmente focalizzata sulle applicazioni del calcolo e della teoria dell'informazione in Astronomia, dal 1995 dedica buona parte del suo tempo alla Comunicazione della Scienza . Ha pubblicato, in Italia e in vari altri Paesi europei e in USA, libri di Astronomia e Scienza, sia per la scuola che per il pubblico. Assieme al suo gruppo di lavoro ha pubblicato, dal 1998, oltre trenta siti di attualità sulla scienza, fra cui il primo settimanale videoWeb in streaming, Urania, apparso sul Web italiano già nel 2000 e il primo sito di scienza per non vedenti. Dal 2000 ha svolto assieme a varie scuole italiane, progetti nazionali o internazionali di didattica della Fisica, materia che ha anche insegnato per vari anni all'Università di Venezia. Per queste attività ha avuto vari premi e riconoscimenti nazionali e internazionali. Collabora da tempo con il quotidiano "Il Sole 24 ore" e altre riviste.

 

23 NOVEMBRE 2017 - ORE 17.30 - 19.00, SALA DELLE VEDUTE DELLA BIBLIOTECA TERESIANA DI MANTOVA

CONSERVARE IL PATRIMONIO SCIENTIFICO: IL CASO DELLA COLLEZIONE PETROGRAFICA KRANTZ con MELANIA ZANETTI

Qual è il punto in comune tra le rocce di un'antica collezione petrografica e il lavoro di una restauratrice specializzata in opere cartacee? Può il patrimonio naturalistico conservato nei nostri musei dare un contributo significativo allo studio e alle tecniche del restauro? Il Museo di Scienze Naturali del Liceo Virgilio di Mantova custodisce un'importante raccolta didattica di campioni petrografici acquistata nella seconda metà del sec. XIX. Nel 2016 un intervento di restauro ha liberato le rocce dai cartellini originali impropriamente incollati ai campioni, facilitandone lo studio e restituendo così leggibilità ai dati che hanno permesso di identificare le rocce, le loro località di provenienza e il legame della collezione con l'attività commerciale del celebre mineralogista tedesco August Krantz. Melania Zanetti, laureata in Conservazione dei beni culturali all'Università di Udine con una tesi in "Restauro del libro", diplomata nel 1995 al Corso europeo triennale di formazione specialistica per conservatori-restauratori di beni archivistici e librari di Spoleto.Da quello stesso anno lavora per biblioteche, archivi e musei come restauratrice privata di libri, documenti e opere grafiche su carta, pergamena e cuoio. Ha costituito il proprio studio-laboratorio a Roma nel 1999 trasferendolo a Padova nel 2008.Dal 2000 è docente di "Teoria e storia del restauro" presso l'Università Cattolica di Milano e dal 2010 è incaricata per l'insegnamento di "Restauro del libro e del documento" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.

11 DICEMBRE 2017 - ORE 15.00 - 17.00, PALAZZO DELLA CERVETTA
PRESENTAZIONE DEL LIBRO "MUSEI E BAMBINI" ANCILAB EDITORE 2017 con ANDREA PERIN
Il volume Musei e Bambini offre un'attenta analisi degli aspetti legati al tema della visita dei musei da parte di un pubblico bambino e propone percorsi di qualificazione e riqualificazione di musei locali finalizzati a favorire la possibilità di una visita autonoma e stimolante e a rendere i percorsi tradizionali accessibili anche ai bambini. Il libro è tra le prime pubblicazioni di AnciLab Editore, dal 2007 AnciLab è l'editore di StrategieAmministrative. Dopo dieci anni di esperienza nella pubblicazione della rivista, la società di ANCI Lombardia avvia un nuovo progetto editoriale con l'obiettivo di diffondere conoscenze specialistiche presso la pubblica amministrazione, gli stakeholder, i professionisti del settore privato Esperti, con una pluriennale esperienza nei settori di riferimento, propongono testi agili che illustrano, in modo semplice e chiaro, quali sono i passi da seguire per realizzare, per esempio, strutture pubbliche a misura di cittadino. Andrea Perin architetto museografo, si occupa di progettazione di allestimenti temporanei e permanenti. Negli ultimi anni ha dedicato particolare attenzione al rapporto tra bambini e musei, sul cui argomento ha aperto il blog museobambino.wordpress.com. Ha pubblicato vari contributi di musografia e museologia, tra cui Cose da museo. Avvertimenti per il visitatore curioso (Eléuthera, Milano 2007) e con Francesca Tasso Il Sapore dell'Arte. Guida gastronomica ai musei del Castello Sforzesco di Milano (SKIRA, Milano 2010). www.studioandreaperin.it.