Pantacon cresce: arriva Cooperativa Alkémica, con professionisti dell'intrattenimento educativo e della divulgazione scientifica

Come insegnare la scienza in modo efficace, emozionante e divertente? Lo sa Cooperativa Alkémica, che dell’intrattenimento educativo e della divulgazione scientifica fa la sua missione quotidiana. Da oggi però ci crede fermamente anche Pantacon, il Consorzio di cooperative culturali, che così arricchisce un quadro già ampio di offerte culturali di qualità. Accanto a Charta, Radiobase, Teatro Magro e Zerobeat ora si aggiunge Alkémica, nata da una costola dell’Associazione Per il Parco.


Alkemica è composta da 7 dipendenti e alcuni collaboratori, guidati da Riccardo Govoni in veste di Presidente. “Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto insieme, condividendo valori e obiettivi - è il commento del
presidente di Pantacon Matteo Rebecchi - e senza dubbio l’esperienza di Alkémica, professionale, specializzata e insieme sempre pronta a nuove sfide non farà altro che rafforzare il nostro consorzio, già impegnato con dedizione sul territorio mantovano, con operazioni culturali sempre più variegate e stimolanti. Confermiamo così di saper fare network, e di affrontare le sfide del nostro tempo investendo con coraggio. Guardare al domani non è semplice, ma farlo insieme è meglio”.

 

 

Il lavoro di Alkémica parte dal fascino di collezioni scientifiche, dietro alle quali i professionisti scovano persone, narrazioni, curiosità e storie da riscoprire e valorizzare. I destinatari di questo patrimonio raccontato sono le scuole di ogni ordine e grado ma anche gli adulti, nei contesti più vari. Da 20 anni il personale dell’Associazione Per il Parco, ora “travasato” nella compagine di Alkémica, collabora nella gestione della segreteria didattica del Parco del Mincio, attraverso l’organizzazione di eventi ed ecotour per scuole e pubblico: uno dei frutti di questa ed altre esperienze è ora la gestione della sezione didattica del museo naturalistico di Palazzo d’Arco - che si appresta alla riapertura il prossimo 16 aprile - per i prossimi cinque anni.

CONSUMO CONSAPEVOLE, EDUCAZIONE AMBIENTALE, MUSEO DEL TEMPO NELLA TORRE DELL'OROLOGIO E NAVIGAZIONE SUL LAGO SUPERIORE

Ma Alkémica non si ferma qui: progetta attività orientate al consumo consapevole per Coop Consumatori Nordest nelle province di Mantova, Brescia, Rovigo, Reggio Emilia, organizza animazioni in collaborazione con la Libreria Coop Nautilus, cura attività scolastiche, laboratori di Educazione Ambientale a Parcobaleno. Attraverso il progetto MASTeR, curato da Associazione Per il Parco con il sostegno del Comune di Mantova, Alkémica offre alla città attività scientifiche destinate soprattutto alle scuole, ma che prevedono aperture straordinarie domenicali che coinvolgono tutta la famiglia.
Tra le novità più recenti figura invece la realizzazione del Museo del Tempo nella Torre dell’Orologio in piazza delle Erbe: anche in questo caso con la fondamentale collaborazione del Comune, le proposte degli operatori di Alkémica consentono a tutti di scoprire gli aspetti scientifici, storici e tecnici degli strumenti da sempre usati per la misura del tempo. La creatività unita alla passione per la natura non conosce limiti, per questo è presente anche “Gaia”, una piccola imbarcazione da 28 posti, a propulsione elettrica, che consente la navigazione sul Lago Superiore di Mantova per chi volesse godersi il lago in modo coinvolgente, anche durante le notti estive, con le proposte di Lunaria o Un Lago di Stelle.

“Mantova ha le potenzialità per divenire una singolarità  nel quadro delle proposte di educazione scientifica presenti sul territorio nazionale. La possibilità della presenza contemporanea di collezioni scientifiche del ‘700/’800, di un laboratorio interattivo permanente (MASTeR) e dell’osservazione della natura, per meglio comprenderla al di là degli stereotipi di comodo, costituiscono una ricchezza che la cooperativa Alkémica intende valorizzare nell’ottica di quell’intrattenimento educativo già molto consolidato all’estero. Per raggiungere questo obiettivo ci è parso strategico entrare nel consorzio Pantacon, convinti come siamo che la Cultura non abbia e non ponga confini, ma solo possibilità di crescita” è il commento del presidente di Alkemica Riccardo Govoni.

Tutti gli operatori di Alkémica sono professionisti dell’accompagnamento in natura e della divulgazione scientifica: lo dimostrano non solo le referenze sul territorio ma anche l’appartenenza all’AIGAE - Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche - riferimento fondamentale in Italia per chi si occupa di Educazione Ambientale ed ecoturismo. AIGAE è inoltre membro dell’Osservatorio Nazionale Turismo Verde, di Federparchi, di Interpet Europe, ed è partner di numerose aree protette.

 Nello staff di Alkémica, oltre al già citato Presidente Riccardo Govoni figurano: Corrado Benatti (Vicepresidente), Alessia Goreri, Stefania Accordi, Paola Pavesi (Consiglieri) e Antinisca Simoncelli, Linda Tragni, Giovanni Boni, Irene Vecchia, Lorenzo Sarzi Freddi, Maria Stori, ciascuno a vario titolo impegnato nelle diverse attività in cui si articolano le intense giornate lavorative della cooperativa.