Arriva LENTO, ma arriva: la nostra idea di turismo, tra il Santuario delle Grazie e il Polirone

LENTO è l'esperienza necessaria al turista che osserva, l'abbiamo progettata insieme a tanti partner compagni di viaggio ed è pronta a lasciare le sue tracce qua e là, per raccontare due luoghi speciali e un cammino di storia e natura. Il progetto, finanziato da Regione Lombardia sul bando "Attrattori turistico-culturali - seconda edizione" è pronto ad iniziare a raccontarsi al pubblico, con qualche sorpresa inattesa, partendo dalla Fiera delle Grazie di giovedì 15 agosto.

Lento è un progetto disegnato da una rete di partner di cui Pantacon è capofila e coinvolgerà due luoghi eccezionali del territorio di Mantova: il Monastero di San Benedetto in Polirone e il Santuario della Beata Vergine delle Grazie. Sarà in queste due direzioni che si snoderà un percorso alla riscoperta di un territorio ricco di tradizione e storia, in una nuova dimensione lenta che permetta di coglierne tutti gli aspetti, dai più noti a quelli meno conosciuti. LENTO è iniziato a marzo 2019 (con la parte di pianificazione) e abbraccerà tutto il 2020, per promuovere con approccio nuovo l'esplorazione tranquilla e piacevole di luoghi di grande bellezza. Prevede non solo due cammini inediti arricchiti di eventi straordinari lungo il percorso ma anche nuovi pacchetti turistici, una navigazione facilitata tra i punti strategici da esplorare, una guida plurilingue.

 

La modalità di visita e riscoperta di questi luoghi sarà stimolante ed inedita, coinvolgente per le imprese culturali e creative del territorio e per i turisti alla ricerca di un'esperienza di visita lenta, consapevole, dolce e sostenibile. I dettagli saranno svelati rispettando il ritmo del progetto, ma sarà proprio la prossima Fiera dell'Assunta del 15 agosto prossimo, l'evento più noto e partecipato delle Grazie, ad accogliere alcune inaspettate incursioni di LENTO. Memorizzate il logo: LENTO è racchiuso in un mucchietto di sassi colorati, la forma è appositamente pensata per evocare una figura antropomorfa in cammino. I colori richiamano i temi portanti del turismo lento e sono i sassi, i fiumi e i campi che incontreremo nel percorso. (nel disegno qui a fianco lo studio del logo, disegnato da StudioVentisei)

 

La cabina di regia di LENTO coordinata da Pantacon è composta dai comuni protagonisti dell'itinerario - San Benedetto Po, Curtatone – e con loro anche la Diocesi di Mantova, la Provincia di Mantova, il Sistema dei Musei e dei Beni Culturali Mantovani e la Rete Bibliotecaria Mantovana. Alce Nero con BiciGrill, Sol.co Trasporti, l'Ostello la Goliarda e il Ciclo Noleggio Sevent- Mantova Bike Experience, saranno impegnati a favorire la visita ecologica del territorio anche su due ruote, dotandosi di adeguati punti di raccolta e modalità di trasporto biciclette lungo l'itinerario. Cascina Goliarda, a metà del percorso circolare che da San Benedetto porta al santuario delle Grazie, sarà uno speciale rifugio e luogo di accoglienza mentre alla Società Cooperativa Aedo di Milano e a StudioVentisei saranno affidati gli aspetti di comunicazione e storytelling di LENTO.

Seguite nelle prossime ore i profili FACEBOOK e INSTAGRAM di Pantacon, per scoprire il dietro le quinte di LENTO.