La fabbrica della memoria, il documento e la notizia nell'era digitale: il 4 giugno la giornata di Fatticult Reloaded al Tempio di S.Sebastiano

Le esperienze di Oracle, Look Lateral e delle istituzioni archivistiche che tutelano i beni culturali: tra big data, norme sul diritto d'autore, cloud, diari storici e nuove tecnologie. Cosa cambia per tutti noi e cosa dobbiamo sapere: appuntamento il 4 giugno al Tempio di San Sebastiano (Mantova) con FATTIDICULTURA RELOADED, "La fabbrica della memoria, il documento e la notizia nell'era digitale". 

La sesta edizione di Fattidicultura, appuntamento ideato dal Consorzio Pantacon che dal 2014 mette Mantova al centro del dibattito nazionale sull'innovazione culturale, si terrà dal 23 al 29 settembre 2019 avrà come importante argomento specifico di approfondimento il tema degli ARCHIVI, della MEMORIA e del PRESENTE. La nostra ampia esperienza di operatori culturali sul campo ci ha condotto a scegliere questo tema e a farne il principale focus su cui costruire un confronto critico e propositivo con le istituzioni, i progetti, le esperienze e le politiche culturali del nostro territorio e paese. Ne è nata una giornata intensa e variegata nei contributi e nelle esperienze che, come ogni primavera da tre anni a questa parte, anticipa con Fatticultura Reloaded il focus di settembre. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

 

La fabbrica della memoria, il documento e la notizia nell'era digitale

Programma

 

Ore 10.15 – Tutto a posto! L'archivio regala: scie luminose, fuochi fatui, improvvisi bagliorispettacolo per parlare di archivi e non solo a cura di Teatro Magro, Zero Beat e Charta

Ore 11.00 – Il ruolo della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica nell'attività di tutela e valorizzazione dei beni archivistici – Annalisa Rossi, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Lombardia

Ore 11.30 – Beni culturali e diritto d'autore – Giovanni Maria Riccio, Professore associato di diritto comparato d'autore, Università di Salerno

Ore 12.00 – Blockchain, una rivoluzione tecnologica per la cultura – Pietro Ferrazzi e Filippo Veneri Savoia, Look Lateral

Ore 12.30 – Il Cloud oggi è la nostra memoria – Simona Menghini, Communication Manager Oracle Italia e Michele Porcu, Direttore Cloud Strategy di Oracle Sud-Europa

Ore 13.00 – chiusura della sessione mattutina: considerazioni e dibattito

Ore 13.30 – pausa e light lunch

Ore 14.30 – Banche dati e archivi digitali: l'esperienza dell'Archivio di Stato di Mantova – Luisa Onesta Tamassia, Archivio di Stato di Mantova

Ore 15.00 – Tracce di carta, tracce digitali. La narrazione di sé negli scritti dell'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve di Santo Stefano – Natalia Cangi Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Onlus di Pieve di Santo Stefano

Ore 15.30 – Archivi di biblioteche. Dall'inventariazione alla pubblicazione sui siti web di interesse culturale – Cesare Guerra, Comune di Mantova

Ore 16.00 – L'Archivio Nazionale del Film di Famiglia, tra pellicole di ricordi, memoria orale e storia – Ilaria Ferretti, Home Movies Bologna

Ore 16.30 – chiusura: considerazioni e dibattito

L'evento è organizzato e ideato da Pantacon con il sostegno di Fondazione Cariplo in collaborazione con il Comune di Mantova e le cooperative Charta, Alkémica, Teatro Magro e Zero Beat e con il patrocinio della Provincia di Mantova.